Il Seme – 17/2008

La forza del seme

“Così dice il Signore: Ecco io creo nuovi cieli e nuova terra; non si
ricorderà più il passato, non verrà più in mente, poichè si godrà e si
gioirà sempre di quello che sto per creare.” (Isaia 65,17-21)

Nella sfolgorante luce della Pasqua, il volto di Cristo che risorge da morte, trascende ogni egoismo, ogni solitudine, prevaricazione, violenza.
Oltre l’oscuro labirinto del male, oltre l’effimera efficienza biologica, in questo nostro tempo di coscienze inaridite, solo Cristo ci salva dalle tenebre del nulla e nel cero vacillante della nostra vita accende la speranza di vita eterna.

n. 17/2008 – Marzo 2008
Direttore Responsabile: sr. M.Laura Rossi Zanetti

 

Articoli correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie tecnici da parte nostra. Non utilizziamo cookie di terze parti. INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi