Il Seme – 15/2007

La forza del seme

“Sono rimasto quieto in silenzio e mi sono umiliato e ho taciuto anche di cose buone” (Sal.38, 2-3)

Il chiasso è amore della vanità. Viviamo un tempo di frastuoni e vano è il rumore di troppe parole logore, mentre al termine di ogni suono il silenzio le trascende.
Nel mondo, i monasteri sono oasi di questo silenzio, dove Dio parla all’uomo dell’amore vero, sono scuola di carità.
Alla base della vocazione monastica c’è desiderio e ricerca di Dio in semplicità di cuore, come l’architettura dei monasteri che riflette questa semplicità: nell’abito, nel rito, nella spiritualità, nel cibo, nel lavoro manuale. E’ una bellezza spoglia, silenziosa, che suggerisce preghiera, meditazione, contemplazione.

n. 15/2007 – Luglio 2007
Direttore Responsabile: sr. M.Laura Rossi Zanetti

 

Articoli correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie tecnici da parte nostra. Non utilizziamo cookie di terze parti. INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi