In una città italiana viveva una ragazza, una studentessa liceale amante della danza, della musica e della chitarra. Suonava, cantava, danzava, amica di molti e amando la vita. Ma un giorno un incidente le ha tolto quella vita che tanto amava e la sua musica si è spenta… ma solo per un momento. La sua musica si è in realtà trasferita molto molto lontano. I suoi amici, attraverso una professoressa nostra amica, hanno voluto fare qualcosa per ricordare Sara. Hanno raccolto il sufficiente per pagare un corso di musica accelerato e comprare 4 chitarre e un organo, i vestiti per 4 ragazzi e una ragazzina, tutti sui 16 – 17 anni che ora suonano nel villaggio di Tchilonga.

Suonano vestiti con pantaloni neri e maglietta bianca con il disegno di una chitarra e una scritta : “GRUPPO SARA”

Articoli correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie tecnici da parte nostra. Non utilizziamo cookie di terze parti. INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi